I benefici dell’acido Mandelico nei trattamenti viso

02.01.2022

Appartenete agli alfa-idrossiacidi, meglio noti come "acidi della frutta", l'acido Mandelico è oggi ampiamente impiegato e apprezzato nell'ambito cosmetico, viste le numerose e preziose proprietà, fra cui quelle esfolianti e purificanti.

Rispetto a tutti gli altri acidi, quello Mandelico si contraddistingue per la grande versatilità, visto che può essere usato per effettuare trattamenti mirati per viso, specialmente per contrastare opacità, brufoli e problemi di acne. Il tutto senza provocare controindicazioni.

Quando applicato in maniera corretta si rivela quindi un vero toccasana per la pelle, che potrà riacquistare non solo maggiore idratazione, ma anche compattezza e luminosità. Di conseguenza il viso apparirà più giovane e luminoso.

Quali sono i benefici di un trattamento viso a base di acido Mandelico?

Chi decide di sottoporsi ai trattamenti viso all'acido Mandelico potrà ottenere diversi vantaggi nel breve e lungo periodo, date le proprietà purificanti, esfolianti e anti-age di questo ingrediente sempre più apprezzato.

Bisogna infatti considerare che, soprattutto coloro che soffrono di pelle grassa e acne, devono fare i conti con tutta una serie di inestetismi, come ad esempio punti neri e untuosità più o meno estese.

L'acido Mandelico svolge un'efficace azione antibatterica in grado di contrastare molte problematiche che compromettono la bellezza del viso. quali ad esempio l'eccessiva produzione di sebo che occlude i pori e non permette alla pelle di respirare.

Negli ultimi tempi, inoltre, l'acido Mandelico viene usato con successo per effettuare peeling, ovvero trattamenti che servono per rimuovere lo strato superficiale della pelle, composto prevalentemente da cellule morte. In questa maniera il viso apparirà progressivamente migliorato, nonostante un possibile e lieve rossore iniziale.

In ogni caso è bene far presente che quest'acido non provoca alcun tipo di irritazione, per questo viene consigliato anche in caso di pelli sensibili.

Il delicato rinnovamento cellulare che viene favorito dai trattamenti viso a base di acido Mandelico servono anche a contrastare il melasma, ovvero una iperpigmentazione della pelle che interessa soprattutto le donne in stato di gravidanza. Esfoliando le zone colpite dall'iperpigmentazione sarà dunque possibile rimuovere la cute compromessa, così da ridurre gradualmente le antiestetiche macchie.

Non bisogna poi dimenticare che l'esfoliazione svolge un'azione anti-invecchiamento, in quanto favorisce la produzione di nuove cellule in sostituzione di quelle morte. Al contempo verrà anche stimolata la produzione di collagene, proteina essenziale per la struttura della pelle. Le rughe sottili e i primi segni del tempo saranno levigati, per una pelle maggiormente tonica e compatta.

Dove eseguire un trattamento viso a base di acido Mandelico 

Un trattamento viso con acido Mandelico viene eseguito in maniera professionale solo presso i laboratori di estetica specializzati. A questo proposito, il nostro centro estetico offre un servizio personalizzato, tenuto conto delle specifiche esigenze e quindi in seguito ad un'accurata diagnosi della pelle della cliente.

Il trattamento viso con acido Mandelico tiene conto anche del fototipo e comporta tempi di posa variabili in base alle condizioni del viso. In ogni caso viene effettuato solo da personale altamente qualificato, usando con i migliori prodotti presenti oggi sul mercato, privi di parabeni.

Il mondo dell'estetica è in continua evoluzione, per questo è importante affidarsi a manie esperte. Anche un trattamento viso delicato e non invasivo, come quello a base di acido Mandelico, richiede massima attenzione e cura. Diversamente non sarà possibile notare i benefici e promuovere l'effettivo rinnovamento cellulare.