Maschere fai da te con quello che hai in casa: come farle

02.01.2022

Le maschere fai-da-te sono tra i passatempi più divertenti e perchè approfittare di queste lunghe giornate che molte di noi devono passare a casa in questo necessario "isolamento sociale" per prendersi un po' più di cura del proprio viso? Certo, se siete in smart working oppure studentesse, dovete accertarvi di non avere delle conference call o video lezioni programmate proprio in quel momento!! Basta organizzarsi, controllare quello che avete in frigo e in dispensa e, voilà, possiamo metterci all'opera per confezionarci in pochi minuti la nostra maschera personalizzata!

Step 1: qual'è il tuo tipo di pelle?

  • Normale e mista: leggermente grassa nella parte centrale del viso (la famosa zona a T) di solito è il tipo di pelle che appartiene all'età giovane
  • Grassa e asfittica: pori dilatati, punti neri, colorito spento, a volte può presentarsi unta in modo difuso. Tipica dell'adolescenza ma non è così rara nemmeno in età matura
  • Sensibile, che si arrossa facilmente: è una pelle sottile, reattiva, spesso molto secca

  • Secca, disidratata, alipica: necessita di moltissima idratazione, vitamine, sali minerali, sostanze nutrienti

  • Con rughe e macchie, devitalizzata: è una pelle che ha necessità di forti sostanze nutrienti, rivolumizzanti, antiradicaliche, anti-age

Occorrente: 1 frullatore, ciotola, spatola o cucchiaio, meglio se non di acciaio.

Ogni maschera potete stenderla sia con un pennello, se lo avete, sia con le mani, stando attente alla zona del contorno occhi.

Maschera per pelle normale e mista

Pulisci e frulla una carota fresca, mettila in una ciotola e aggiungi il succo di 1 spicchio di limone, 1 cucchiaio di yogurt bianco naturale, ½ cucchiaino di miele e mescola bene fino ad avere un'emulsione cremosa. Se è troppo liquida aggiungi a poco a poco farina tipo 0,meglio ancora farina d 'avena. Stendi su viso collo e décolleté perfettamente detersi con un pennello o con le mani, senza toccare la zona orbicolare Tieni in posa la maschera per circa 15 minuti, massaggia per un minuto quindi sciacqua con acqua tiepida. Passa su tutta la zona una faldina di cotone imbevuto di tonico analcolico, quindi fai assorbire una crema nutriente. (le modalità di preparazione, di stesura e posa sono le stesse per ogni maschera).


Maschera per pelle grassa con brufoli e punti neri

Maschera per pelle grassa con brufoli e punti neri

Metti in una ciotola

  • 1 cucchiaino di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di yogurt
  • ½ cucchiaino di miele

mescola bene, e se risulta troppo liquida aggiungi farina (meglio se d'avena), stendi sul viso e collo e massaggia per un paio di minuti. Lascia in posa 15 minuti, quindi sciacqua, tonifica e stendi la tua crema solita.

Maschera per pelle sensibile e arrossabile

Occorrente:

  • una manciata di mirtilli freschi o secchi
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco intero
  • ½ cucchiaino di miele
  • 3 gocce di olio extravergine di oliva

mescola fino ad avere un'emulsione morbida, aggiungi farina se risulta troppo liquida.

Quindi stendi, massaggia delicatamente e resta in posa per i soliti 15 minuti quindi sciacqua, tonifica e fai assorbire la tua solita crema.

Maschera per pelle secca, disidratata e alipica

Maschera per pelle secca, disidratata e alipica

Metti nel frullatore:

  • la polpa di ½ avocado
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di yogurt
  • 10 gocce di olio extravergine di oliva.

Metti il frullato in una ciotola e aggiungi farina di avena fino a renderlo semisolido. Stendi su viso, collo e décolleté massaggiando per un paio di minuti quindi resta in relax per i soliti 15 minuti, sciacqua, tonifica e fai assorbire la tua solita crema.

Maschera per pelli devitalizzate: macchie, rughe

  • ½ banana
  • ¼ di polpa di avocado
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 10 gocce di olio extravergine di oliva
  • il succo di 1 spicchio di limone

Metti tutti gli ingredienti nel frullatore, versa poi il frullato in una ciotola e aggiungi farina d'avena se occorre, per rendere il composto più consistente. Stendi su viso, collo e décolleté, massaggia per un minuto, lascia in posa per 15 minuti quindi sciacqua, tonifica e fai assorbire la tua solita crema.

...non dimentichiamo gli occhi!

Prima di fare la maschera prepara l'impacco per gli occhi portando a bollore 1 tazza d'acqua. metti 2 bustine filtro di fior di camomilla nell'acqua bollente per ½ minuto, toglile e fai raffreddare, quindi strizzale leggermente e mettile in congelatore per 3 minuti. Dopo aver steso la maschera, applica sugli occhi i filtri e tienili per il tempo di posa della maschera. Il Bisabololo della camomilla e l'effetto-freddo schiriscono l'occhiaia scura, tendono a sgonfiare e donano uno sguardo luminoso. Puoi usare la camomilla avanzata tenendola in una boccetta ben chiusa in frigorifero per usarla come ottimo tonico, da utilizzare entro 5/6 giorni.